Newsletter


Nome:

Email:

Chi è online

 130 visitatori online

Sei il visitatore n.



Archivio Notizie

Ambiente: green economy, primo il Trentino Alto Adige. Ultima la Sicilia PDF Stampa
Martedì 04 Febbraio 2014 09:53

Nell’indice 2013 sulla Green Economy nelle Regioni italiane, realizzato dalla Fondazione Impresa di Mestre – come riporta gazette .It – su energie rinnovabili, bioedilizia, agricoltura biologica e turismo sostenibile, il Trentino Alto Adige svetta da solo in cima alla classifica, totalizzando un punteggio (1,004) che stacca di molto quello totalizzato dalla 2° classificata Umbria (0,280) e dalla 3° classificata Marche(0,209). “La classifica stilata – riporta Fondazione Impresa – restituisce la fotografia di un’Italia nella quale le regioni meridionali ottengono piazzamenti prevalentemente peggiori rispetto a quelle del Centro-Nord. Fanno eccezione l’Abruzzo (8° che migliora di 5 posizioni rispetto al 2012), solo in parte la Sardegna (11°) e la Basilicata (12°) che si posizionano meglio della Lombardia (13°) e della Liguria (15°) che si ritrova ancora dietro la Calabria (14°). Il Lazio si discosta nettamente dal comportamento delle regioni del Centro, collocandosi, in controtendenza, nelle posizioni piu’ basse della classifica (18° con un punteggio di -0,481). Nella classifica 2013, il divario tra Nord e Sud sembra confermarsi, con il Centro Italia che, Lazio a parte, tiene testa al Nord.

Le regioni del Centro, in particolare, occupano dopo la capolista Trentino Alto Adige le posizioni migliori (Umbria 2°, Marche 3°, Toscana 4°) e le Marche entrano cosi’ nel podio 2013 scalzando, rispetto all’anno precedente, la Toscana. La prima regione del Nord Italia (dopo l’irraggiungibile Trentino Alto Adige) e’ l’ Emilia Romagna che scende tuttavia al 5° posto in classifica (era 4° nel 2012). Balzano invece in avanti Veneto (6°) e Piemonte (7°): in particolare il Veneto guadagna addirittura 4 posizioni sul 2012 (era 10°), mentre il Piemonte sale di una posizione. Le regioni del Sud sono invece generalmente peggiorate, ad eccezione di Puglia, Sardegna a del gia’ citato Abruzzo. Campania (19° posto) e Sicilia (20°) perdono ancora terreno e diventano fanalini di coda assieme al Lazio (18° posto). Non e’ un caso che in Trentino si siano sviluppate iniziative di rilievo in materia di efficienza energetica e protezione dell’ambiente come l’Agenzia CasaClima, GBC Italia (Leed), ARCA e manifestazioni fieristiche come Klimahouse e Klimainfisso, in programma il prossimo anno. (ITALPRESS).



Add this page to your favorite Social Bookmarking websites