Newsletter


Nome:

Email:

Chi è online

 59 visitatori online

Sei il visitatore n.



Archivio Notizie

Formazione: Scilabra “da fondi Ue 400 mln per giovani e start up” PDF Stampa
Martedì 17 Dicembre 2013 10:13

“Alla Formazione e’ finita l’epoca del clientelismo e della mangiucchia ed e’ iniziata una rivoluzione. Quello che ho visto in questo primo anno e’ che nessuno ha mai pensato ai giovani e che l’unico obiettivo nel mondo della formazione era quello di garantirsi la successiva campagna elettorale”. Lo ha detto l’assessore alla Formazione della Regione Siciliana, Nelli Scilabra, intervenendo ad un convegno della Legacoop Sicilia, presso l’aula magna “Vincenzo Li Donni” della Facolta’ di Economia dell’Universita’ di Palermo, dedicato alla promozione di una campagna a favore delle start up giovanili nell’isola. “Grazie alla prossima programmazione europea – ha continuato – metteremo in campo risorse per 400 milioni di euro nell’ambito del Piano giovani eliminando tutti i corsi da uno o due allievi e tutti gli sprechi legati ai finanziamenti a pioggia agli Enti. Daremo da un minimo di 10 mila euro a un massimo di 70 mila euro ad ogni impresa. Stiamo gia’ predisponendo un bando ad hoc da incardinare nella prossima programmazione. Il maggiore impegno e le maggiori risorse andranno alle start up e al co-working. Ma non ci saranno solo soldi: ci saranno un binario di accompagnamento, per aiutare i giovani ad avviare l’impresa, e un binario di controllo, anche attraverso protocolli con la Guardia di Finanza, che si snodera’ nei primi tre anni dalla nascita della start up, per verificare che i soldi siano effettivamente investiti qui in Sicilia e per quello per cui sono erogati”. “Abbiamo gia’ pronte – ha aggiunto la Scilabra – due leggi sul diritto allo studio scolastico e su quello universitario e una legge sull’anagrafe scolastica e universitaria per combattere la dispersione, che non c’e’ solo nelle scuole ma anche nelle universita’, che non possono diventare parcheggi in perche’ non ci sono alternative”. (ITALPRESS).



Add this page to your favorite Social Bookmarking websites